Get Your Free Audiobook

Non-member price: $4.65

After 2 months, Audible is $16.45/mo. Cancel anytime.

Publisher's Summary

Ogni molecola di cibo o bevanda deve essere ossigenata, per poter essere in grado di cedere ai tessuti e al sangue il nutrimento e trasformare i residui e le scorie in modo tale, da poter venire eliminate. Riassumendo: povertà di ossigeno = nutrizione carente, purificazione imperfetta, salute cagionevole. Perché respirare è vivere.

Chi sa respirare, ha molte minori probabilità di raffreddarsi e di solito ha una circolazione talmente vigorosa e tale abbondanza di sangue, che sa reagire positivamente di fronte a qualsiasi cambiamento di temperatura.

Non solo, ma il movimento di inspirazione ed espirazione, agisce sugli organi e muscoli interni. Gli scienziati e medici occidentali, in genere, non danno grande importanza a tale ginnastica degli organi e muscoli interni, mentre gli yogi sanno darle tutto il valore che merita.

Una respirazione limitata impedisce a moltissimi alveoli polmonari e a moltissimi capillari di attivarsi, e man mano certe zone dei polmoni vanno atrofizzandosi; la capacità dei polmoni diminuisce e tutto l'organismo ne soffre, data la carenza di ossigeno.

Sia i popoli selvaggi, che tutti gli animali e gli insetti dotati di respirazione polmonare, vivendo secondo le leggi naturali, respirano correttamente in modo spontaneo.

Invece il cosiddetto uomo civile vive in modo sempre più anormale; e non sa respirare come si deve respirare. Tanto che tutta la specie umana paga le conseguenze disastrose di tale deviazione. E solo se torneremo alla natura, potremo salvarci.

©2021 David De Angelis (P)2021 David De Angelis

What listeners say about La Vita è nella Respirazione

Average Customer Ratings

Reviews - Please select the tabs below to change the source of reviews.

In the spirit of reconciliation, Audible Australia acknowledges the Traditional Custodians of country throughout Australia and their connections to land, sea and community. We pay our respect to their elders past and present and extend that respect to all Aboriginal and Torres Strait Islander peoples today.